Il 2016 è stato un anno d’oro per i casinò online in Italia

Il 2016 è stato un anno d’oro per i casinò online in Italia

Gli operatori dei casinò online che si trovano sul mercato italiano hanno certamente stappato il loro migliore champagne per dare addio a questo ricchissimo 2016. L'anno che si è appena concluso ha infatti regalato ai casinò online dei profitti da record, con una spesa (la differenza tra quello che i giocatori hanno puntato e quello che hanno vinto) che ha sfiorato i 439 milioni di euro. Il dato del 2015 era stato di 327,5 milioni, e la crescita è stata ben del 34%.

Cifre davvero enormi, se si considera che solo a dicembre la spesa dei giocatori è arrivata a 45 milioni di euro. Anche il bingo (sempre in versione online) ha visto una notevole crescita dei profitti, aumentati del 7% rispetto all'anno precedente, per un totale di spesa di oltre 27 milioni di euro contro i circa 25 del 2015.

Il poker online invece continua a navigare in pessime acque e la sua crisi a farsi sempre più profonda. Il poker in modalità torneo registra un calo del 2,4%, passando dagli oltre 71 milioni del 2015 ai 69,6 milioni del 2016. Ma a crollare davvero è la spesa nel poker cash, che scende di un netto 9,8%, passando da 83,7 milioni nel 2015 a 71,2 milioni nel 2016.

Buone notizie dunque per i casinò online, che vedono un numero sempre crescente di giocatori sedersi ai loro tavoli virtuali o sugli sgabelli, sempre virtuali, delle loro slot. Il bingo regge, mentre il poker continua a scendere, a causa di una sempre maggiore disaffezione dei giocatori.

SULL'AUTORE

Appassionata di giochi da sempre, ora ha finalmente la possibilità di scriverne e discuterne con altri appassionati come lei. Ama leggere, divertirsi e se la cava a smanettare col pc. Gioco preferito: la roulette!

Lascia un commento

  • Casinò
  • Giochi
  • Software
  • Pagamenti
X