Verifica di identità

È normale che un casinò online chieda ai giocatori di fornire prove della loro identità
La verifica richiede spesso di provare anche data di nascita, indirizzo e altri dati personali e bancari.

Informazioni personali

Cosa può richiedere un casinò online per verificare l'identità di un giocatore? Per cominciare, è del tutto normale ricevere la richiesta di fornire le prove dell'indirizzo completo e del numero di telefono. Per la tutela dei minori, la prova della data di nascita è anch'essa necessaria. In alcuni casi è perfino richiesto di parlare al telefono con un assistente prima di essere autorizzati a depositare. Sono accortezze il cui scopo è di limitare i casi di furto di identità e di frodi al casinò online.

Informazioni finanziarie

In molti casi, la verifica di identità non avviene con l'iscrizione ma con il primo deposito. La regola generale è di richiedere gli stessi documenti che chiede una banca all'apertura del conto, inclusi i dati della carta d'identità o del passaporto e il codice fiscale. Questi dati verranno inviati all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che li convaliderà prima di consentire al giocatore di iniziare a giocare. Questa verifica da parte dell'AAMS è un obbligo per tutti i casinò online che hanno ricevuto una regolare licenza da parte del Monopolio e non dipende dal casinò.

Altri documenti a volte richiesti: patente, bollette di luce o telefono con domicilio e perfino la fotocopia dei due lati della carta di credito (in questo caso si preferirà coprire il codice CVV2 e tutti i numeri tranne i primi e gli ultimi quattro).

X