Variante baccarat Punto Banco

Il baccarat Punto Banco:

Le scommesse su un risultato pari tra Banco e Player non possono eccedere il 25% del totale delle puntate.

Alcuni vi diranno che il Punto Banco non è altro che il nome dato dagli americani al gioco del casinò che non chiamiamo giustamente baccarà. Non hanno tutti i torti, perché le differenze tra il baccarà originale e la sua variante baccarà Punto Banco sono piuttosto ridotte. Esse risiedono principalmente nel fatto che le carte vengono distribuite coperte anziché scoperte. Inoltre, le scommesse su un risultato pari tra Banco e Player non possono eccedere il 25% del totale delle puntate.

Anche la terminologia è un po' diversa: per esempio lo scommettitore è chiamato il "punter".

Quanto alle regole sui punteggi di 8 e 9 (i cosiddetti "naturali"), le regole del baccarà punto banco sono le stesse del baccarà tradizionale e del Chemin de Fer.

Il banco e i players:

All'inizio del gioco il banco viene assegnato grazie a un'asta che premia il miglior offerente, che decide la somma che è disposto a mettere in gioco (e a rischiare di perdere). Se poi dovesse veramente perdere questa somma, può decidere di coprire la perdita e continuare a conservare il banco. Oppure può passarlo a un altro giocatore.

In genere il banco gioca contro due players, uno alla sua destra e uno alla sua sinistra. I punters, generalmente dieci, devono decidere se puntare sul banco o su un player: i cinque punter di sinistra scommettono a favore o contro il player di sinistra, mentre i cinque punter di destra faranno altrettanto rispetto al player di destra. Esiste una rotazione tra i punter per assumere il ruolo di player nella loro metà del tavolo.

In ogni caso, le scelte del giocatore di baccarà sono molto limitate, perché le condizioni per chiamare una terza carta sono strettamente definite nelle regole del baccarà. Se le avete dimenticate, questo è il momento opportuno per rivederle nella nostra guida al gioco del baccarà.

X