Tutto quello che devi sapere sul Pai Gow Poker

Il Pai Gow originale è un antico gioco d'azzardo cinese estremamente popolare e giocato in tutto il Sudest asiatico. Si gioca con 32 mattonelle di Pai Gow che assomigliano a quelle del domino. In pratica, ogni giocatore riceve quattro mattonelle, da dividere in due mani di due mattonelle ognuna. Queste si riferiscono a due diverse categorie: militare e civile. I giocatori possono vincere una sola o ambedue le mani.

Le mattonelle di Pai Gow

Le mattonelle di Pai Gow

Dopo essere diventato diffusissimo durante tutto il XX secolo e con la legalizzazione dei casinò in tanti paesi del mondo, tante versioni di poker hanno visto la luce del giorno. Il gioco del poker non poteva non lasciare una traccia duratura anche qui.

Le origini del Pai Gow Poker:

Sam Torosiam, in precedenza proprietario del California Bell Casino, ha creato una versione americana del gioco di domino cinese Pai Gow nel 1985. Il Pai Gow Poker, noto anche come poker a due mani, si gioca con le carte anziché con le mattonelle. Torosiam ha creato questo gioco mischiando elementi di vecchio e nuovo e il Pai Gow Poker ha avuto un successo immediato. Purtroppo per lui, fu mal consigliato e non riuscì a depositare un brevetto del Pai Gow Poker, così quando altri casinò se ne appropriarono non vide una lira. Questo gioco divenne così uno dei preferiti in California e in seguito si è diffuso in tutto il mondo, sia nei casinò terrestri che in quelli online, che lo propongono in diverse versioni.

Pai Gow Poker è un gioco di casinò che ricorda il Pai Gow originale. Il termine "Pai Gow" può essere tradotto dal cantonese come "fai nove" o "carta nove". Il motivo di questo nome è che il punteggio massimo di ogni mano è proprio nove. Le mani vincenti sono determinate grazie a un sistema provenienti dalle mani di poker.

Una mano vincente di Pai Gow Poker

Una mano vincente di Pai Gow Poker

Il concetto è chiaro, ma per giocare veramente bene a Pai Gow Poker le cose sono un po' più complicate. Questo gioco attira gli appassionati di poker che cercano un gioco dal ritmo un po' più lento, rilassante e sociale. Il Pai Gow Poker richiede anche un po' di abilità e anche questa è una molla del suo successo. D'altra parte, a questo gioco si possono anche perdere somme considerevoli.

Regole e strategia del Pai Gow Poker:

È ovvio che servono basi di poker per capire le regole e cominciare a giocare al Pai Gow Poker. L'abilità richiesta è quella di scegliere se comporre due buone mani (potenzialmente vincenti) oppure accontentarsi di una buona mano per aumentare le proprie chances di vincere. Le regole del Pai Gow Poker richiedono di piazzare posteriormente la mano migliore e anteriormente quella meno buona, condizione che se infranta provoca la squalifica della mano e la perdita della puntata.

Le carte del Pai Gow Poker sono il mazzo regolare da 52 carte più il jolly (per scoprire come si sia arrivati a questa composizione del mazzo leggi qui la storia della carte da gioco). Il jolly (o joker) è una Wild card che può rimpiazzare un asso o un'altra carta secondo l'interesse del giocatore, per esempio per comporre una scala o colore. Al tavolo del Pai Gow Poker siedono sei concorrenti e un dealer. Ogni concorrente ha l'obiettivo di battere il dealer o un altro concorrente.

Tavolo di Pai Gow Poker, sei concorrenti e un dealer

Tavolo di Pai Gow Poker: 6 concorrenti e un dealer

Ogni giocatore piazza all'inizio del gioco la sua puntata sul tavolo, davanti a sé.  Ognuno riceve sette carte con le quali comporre le sue due mani. Una mano conta cinque carte e l'altra ne conta due, con la condizione che la mano di cinque (posteriore) sia sempre migliore della mano di due (frontale). In seguito si scoprono le carte. Il giocatore vince quando ambedue le sue mani battono il dealer. Non c'è vincitore quando una mano batte il dealer e l'altra perde. In caso di parità è il dealer che prevale, come ovviamente è il caso quando le sue due mani sono più forti.

Quando è il casinò a fare il dealer, questi deve comporre le sue mani seguendo una serie di regole, note come la "Pai Gow House Way". Ma nel Pai Gow Poker anche un concorrente qualunque può prendere il banco a sua richiesta e gli altri giocatori compareranno le loro mani con le sue e non con il dealer.

La scelta di una strategia di Pai Gow Poker non è una cosa triviale, perché nei casinò terrestri il giocatore può assumere il ruolo del banco, opzione che pochissimi casinò online consentono. La strategia di base è quella di separare le carte in modo da comporre la migliore mano possibile di due carte che non sia più forte della restante mano di cinque carte. Ovviamente, il buon giocatore deve essere flessibile e prevedere eccezioni a questa condotta di gara.

Il Pai Gow Poker Online:

Con l'esplosione del fenomeno dei casinò online, l'arrivo del Pai Gow Poker online era solo questione di tempo. La versione online del Pai Gow Poker è offerta con un suo proprio regolamento, molto simile a quello del gioco nelle sale tradizionali, con qualche eccezione studiata appositamente per suscitare ancora più interesse nel Pai Gow Poker online.

Poker Pai Gow online di Playtech

Il Poker Pai Gow online di Playtech

Vuoi giocare a Pai Gow Poker online? Leggi prima qui su VegasMaster la recensione del Poker Pai Gow di Playtech, dove troverai anche la lista dei casinò in cui giocare.

X