Trovare del denaro può farvi buttare fuori dai casinòs?

Domanda: Un mio amico mi ha raccontato che di recente è stato buttato fuori da un casinò e io ho qualche perplessità sulla sua storia. Mi ha detto che ha trovato una slot machine che aveva ancora circa 20 Euro di credito disponibili per il gioco, evidentemente lasciati da qualcuno che si era allontanato dalla macchina dimenticandosi di incassare. Dopo aver giocato utilizzando il credito che ha trovato, si è avvicinata a lui la sicurezza, dicendogli che doveva restituire i 20 Euro e lasciare subito il casinò, intimandogli di non tornare per un mese! Ma tutto quello che lui ha fatto sarebbe stato trovare i soldi che qualcuno aveva dimenticato: poteva davvero essere cacciato per questo motivo?

La storia del suo amico non è del tutto inverosimile, leggendo il racconto appare realistico anche se probabilmente mancano alcuni dettagli sulla vicenda, alcuni particolari che non ha raccontato. Il suo amico, infatti, tecnicamente era dalla parte del torto: trovare qualcosa non significa automaticamente diventarne il proprietario. Questo vale per ogni cosa, compreso il credito residuo trovato casualmente nelle slot machine.

Inoltre le sale di un casinò non sono luoghi pubblici, ma sono invece una proprietà privata. In quanto tale, perciò, i casinò hanno il diritto di determinare le proprie politiche in fatto di denaro abbandonato o perduto. Alcune giurisdizioni, inoltre, hanno specifiche leggi che chiariscono come devono essere trattati i soldi persi in un casinò. Se i casinò semplicemente permettessero che chiunque trova qualcosa si arroghi il diritto di reclamarne la proprietà, oltre ai problemi etici collegati a questo fatto, i casinò potrebbero anche essere esporsi a problemi giuridici in merito alla gestione del denaro o degli oggetti perduti.

Nella maggioranza dei casi, perciò, i casinò trattano i crediti abbandonati o addirittura i contanti persi e caduti a terra nello stesso modo in cui devono trattare un portafoglio caduto per terra di fianco al cassiere o caduto dalla tasca di un cappotto appoggiato sulla spalliera di una sedia al tavolo di blackjack. Il casinò fa uno sforzo per trovare il legittimo proprietario del denaro o dell’oggetto perduto e per restituirlo al legittimo proprietario. Nel caso non si riesca a trovare la persona immediatamente, il casinò conserva la proprietà per vedere se il legittimo proprietario si fa avanti reclamare quanto perduto.

Trovare la persona che ha lasciato i crediti su una macchina o che ha lasciato cadere un biglietto a terra è in realtà molto più facile di quanto si possa pensare. L'uso diffuso delle carte personali del giocatore, insieme ovviamente alla sorveglianza, rendono abbastanza semplice determinare chi ha lasciato i crediti e quindi cercare di restituire il denaro al legittimo proprietario. Solo perché qualcuno è stato disattento e si è dimenticato di premere il tasto per incassare quando ha lasciato la macchina, questo non significa che deve perdere automaticamente ciò che è di sua proprietà all’interno del casinò.

Quello che il vostro amico avrebbe dovuto fare, e comportarsi in modo consono alla prassi consigliata, e segnalare semplicemente ad un addetto del personale della sala slot del casinò i crediti residui sulla macchina, e capire cioè che il denaro non era suo nemmeno se era stato lui a trovarlo.

Detto questo, è davvero difficile credere che il suo amico abbia ottenuto non solo l’espulsione, ma il divieto di rientrare per almeno un mese solo perché ha giocato 20 euro di credito che ha trovato su una macchina. E 'infatti molto raro per il personale del casinò imporre questo tipo di punizione, anche se ci sono effettivamente casi noti in cui questo è successo davvero. Di solito però, se il gestore di slot decide di fare qualsiasi cosa, normalmente questo qualcosa si limita semplicemente ad informare il giocatore della politica del casinò e dire loro di non lasciare che accada di nuovo. E se il proprietario originario del credito viene a reclamarlo, il casino restituisce semplicemente il credito.

Ecco perché penso che il suo amico potrebbe forse non avere raccontato la storia nella sua interezza. Quando la gestione del casinò decide di buttare un giocatore fuori dal casinò solo per aver giocato con un credito dimenticato da altri, è probabilmente perché il giocatore è in realtà un furbo di bassa lega che perlustra i casinò alla ricerca di crediti abbandonati o di spiccioli caduti sul pavimento.

Forse il casinò ha quindi sospettato il suo amico di fare questo abitualmente, oppure il suo amico ha fatto qualcosa d’altro per farsi buttare fuori, come un insulto alla guardia di sicurezza oppure il rifiuto di restituire il denaro al legittimo proprietario. Ad ogni modo, non importa quale sia il motivo, la lezione che ci insegna questa storia che lei racconta è che occorre segnalare i crediti abbandonati sulle slot machine, oppure semplicemente cambiare slot.

SULL'AUTORE

Mark Pilarski 1

Esperto del settore e addetto ai lavori, Mark Pilarski ha svolto praticamente qualunque mansione nei suoi 18 anni nell'industria dei casino, dal dealer, al cassiere al capoturno. Armato di quell'esperienza, ha creato la leggendaria audio serie di consigli sul casinò Hooked on Winning, e attualmente tiene lezioni e scrive rubriche sul mondo delle scommesse per vari siti web, quotidiani e riviste.

  • “Le slot machine sono tra i giochi peggiori per i giocatori nei casinò, perché spesso restituiscono solo il 92%, con pochissime macchine che pagano fino al 99%. Il payout minimo delle slot di solito è determinato per legge.”

  • “Giocare a baccarat è una delle cose migliori che si possono fare in un casinò. Il vantaggio della casa è incredibilmente basso ma a differenza del blackjack, non occorre prendere alcuna decisione che influenza il gioco.”

  • “Tutto ciò che accade in un casinò è osservato da un sistema di telecamere avanzato chiamato “l'occhio nel cielo”. Tieni sempre a mente che tutto quello che farai in un casinò sarà registrato.”

  • “Il modo più semplice, ma anche il peggiore, per lasciare il casinò è quando hai perso tutti i tuoi soldi. È difficile andarsene mentre si vince, ma i giocatori migliori imparano a mantenere la disciplina e a tenersi le vincite.”

  • “Di solito è meglio andare a un casinò solo con denaro cash; niente carte di credito, carte di debito o blocchetti degli assegni. Meglio non essere tentati di giocare più soldi di quelli che ci si può permettere.”

VegasMaster, il numero uno dei giornali di casinò online

Il sito di VegasMaster vi offre le più utili e aggiornate informazioni sul grande mondo dei casinò online. Giocatori affermati traggono quotidianamente massimi benefici dalla nostra community e dai nostri continui aggiornamenti e notizie riguardanti il gioco in rete. I nuovi giocatori possono scoprire il mondo dei migliori casino online consultando le nostre guide utili e dettagliate. I casinò online sono la nostra passione e il nostro campo di esperienza. Ciò che offriamo è il frutto della competenza e delle conoscenze di giocatori appassionati come voi. VegasMaster è il vostro portale per tutte le informazioni che cercate sugli online casino e sul gioco d'azzardo online. Il nostro team editoriale include alcuni tra i più esperti giocatori della nostra professione, che rendono VegasMaster una delle più autorevoli e quotate fonti di informazione nel mondo dei casino online.

Questo sito e i suoi collaboratori non sono associati o collegati a nessun altro marchio. VegasMaster è sinonimo di indipendenza, ciò che significa che i contenuti che trovate nel sito sono imparziali, affidabili e sinceri. VegasMaster è prodotto da giocatori e per giocatori. Le nostre recensioni dei migliori casinò sono oneste, dettagliate e critiche. Gestiamo anche un simpatico forum di casinò con membri attivi in provenienza da tutto il mondo: se volete, venite a farci un saluto!

X