Una carriera nel casinò – Un jackpot per molti

Molti considerano il casinò un posto speciale dove passare una serata divertente, nella speranza che le sorti delle proprie puntate vadano nella direzione voluta. Per altri invece è come andare in ufficio o in fabbrica, perché al casinò ci lavorano. Per le persone che cercano un lavoro, ci sono tanti tipi di opportunità lavorative offerte dal casinò. Il numero di professionisti impiegati dai casinò di tutto il mondo continua a crescere e il Ministero del Lavoro degli Stati Uniti prevede una crescita del 14% nel prossimo decennio. Una carriera nel casinò è quindi una scelta del tutto ragionevole.

Chi lavora al casino può avere molti tipi diversi di mansioni, con anche stipendi e responsabilità ovviamente diversi. I casinò danno lavoro a migliaia di persone dalle capacità e dal livello di esperienza molto diversi. Alcuni posti richiedono di servire la clientela, prestando assistenza presso gli apparecchi automatici, distribuendo le carte o effettuando le operazioni di gioco per il bingo o il keno. Altri posti richiedono di accettare le puntate, pagare le vincite o gestire i conti. Altre funzioni sono la direzione e la supervisione delle operazioni di gioco e dello staff. E c'è anche il parcheggiatore.

Diciamo subito che gli stipendi indicati in questo articolo sono del tutto indicativi e che in alcuni casinò municipalizzati, dove i contratti sono protetti da vecchi privilegi, le cifre possono arrivare anche al doppio di quelle indicate. Non si può dire la stessa cosa per i debuttanti alle prime armi, che magari si imbarcano per fare i croupiers sulle navi da crociera. Ma con la crisi e l'attuale penuria di lavoro, lavorare nei casinò è certamente un'opportunità che fa gola a molti.

Croupier o dealer del casinò

Cosa sarebbe il casinò senza il croupier? Un dealer o croupier (detto anche mazziere) del casinò gestisce l'attività del tavolo da gioco in giochi come craps, blackjack e roulette. In genere stanno seduti o in piedi nell'atto di distribuire le carte, consegnare i dadi o mettere in stato di attività le varie apparecchiature per permettere ai giocatori di puntare. La maggior parte dei posti di dealer richiede un diploma o perlomeno una preparazione formale, perché devono conoscere alla perfezione le regole dei giochi, essere in grado di confrontare la mano del casinò con quella del giocatore, pagare le vincite con precisione e raccogliere con destrezza le puntate (le fiches o chips del casinò). È per questo che il lavoro croupier è un impiego delicato, che richiede attenzione e capacità.

E quindi, come diventare croupier? Per farlo si può ad esempio fare un corso croupier in una delle scuole italiane che offrono una formazione per fare questo mestiere. E ora, un'altra domanda fondamentale: quanto guadagna un croupier? I dealers non sono pagati così bene come si crede, ma possono cavarsela bene lo stesso grazie alle mance. I casinò sono frequentati anche da persone molto danarose che, specialmente quando vincono, possono diventare assai generose. Un bravo croupier durante un mese fortunato può raddoppiare il suo stipendio grazie alle mance.

Vuoi diventare un croupier del casinò? Leggi la nostra intervista al Direttore della Gaming School.

Dealer del casinò

Stipendio medio di base: 13.000€ – 35.000€
(in funzione di mance e livello di anzianità)

Sorvegliante dei giochi

"L'occhio del cielo controlla tutti noi". Chiunque abbia visto un film di casinò sa di cosa stiamo parlando. L'ufficiale di sorveglianza osserva ciò che succede nel casinò attraverso l'onnipresente "eye in the sky" e controlla che tutto avvenga come si deve, nella massima sicurezza. Usando sofisticato materiale audio e video, il team della sorveglianza scruta e analizza ogni dettaglio del casinò a partire dalla sala di controllo, cercando segni di possibili grattacapi: furti, frodi e altre attività vietate da parte di impiegati e/o clienti. A volte i sorveglianti devono trattenere in custodia eventuali sospetti fino all'arrivo delle forze dell'ordine. Questo posto richiede spesso un diploma o perlomeno un'esperienza precedente nel campo della sorveglianza. Se però ce l'avete, lavorare nei casinò potrebbe essere una buona occasione.

Ocean's Eleven (2002) con Andy Garcia

Stipendio medio: 18.000€ – 27.000€

Pit Boss

Noto anche come supervisore dei giochi, il pit boss osserva i tavoli da gioco e lo staff nella totalità della sala da gioco. Si tratta di una figura che lavora nei casinò aggirandosi tra i tavoli, che si assicura che tutti siano al loro posto e che tutti i giochi siano condotti regolarmente durante ogni turno. Sono anche specialisti del servizio assistenza ai clienti, perché spesso si ritrovano a gestire contestazioni o a spiegare il regolamento del casinò ai giocatori. Come se questo non bastasse, il pit boss organizza attività per gli ospiti del locale, a volte perfino nell'hotel del casinò. Generalmente i pit bosses hanno una ricca esperienza di casinò alle spalle e hanno anche una formazione di management. In alcuni paesi sono tenuti a essere in possesso di una licenza ufficiale emessa dalle autorità locali. Non è quindi un lavoro alla portata di tutti, ma è una carriera complessa e di grande responsabilità, con uno stipendio adeguato.

Pit boss del casinò

Stipendio medio: 30.000€ – 40.000€

Casino Manager

Il casino manager (o gaming manager) è il supervisore delle operazioni del casinò su una scala più larga. Pianifica, organizza, dirige, controlla e coordina le operazioni di gioco e stabilisce le regole delle attività che si trovano sotto la sua responsabilità. I casino managers assumono e licenziano impiegati, coordinano la sicurezza e si occupano pure dei clienti VIP. In genere questi gaming managers hanno dalla loro parte un'esperienza significativa nel campo e un diploma di studi superiori. Chi lavora nei casinò in questo campo ha un profilo professionale altamente specializzato e conseguito in molti anni di lavoro ed esperienza, a partire, probabilmente, da una formazione nel campo del management.

Gaming Manager

Stipendio medio: 35.000€ – 65.000€

Cassiere del casinò

Ovviamente il denaro è uno degli elementi indispensabili nelle transazioni che avvengono in un casinò. La figura del cassiere, che scambia soldi per chips e viceversa nella sua Gaming Cage, richiede professionalità e dimestichezza con la manipolazione di quantità importanti di denaro. Le transazioni finanziarie effettuate dai cassieri del casinò includono scambi di fiches, chips, gettoni o biglietti in cambio delle opzioni di pagamento accettate dai casinò. Poiché alcuni casinò possono accettare anche assegni o accordare linee di credito, il cassiere deve conoscere perfettamente i metodi di controllo e le autorizzazioni necessarie per convalidare il pagamento. Il tipico cassiere di casinò ha già un'esperienza di gestione dei contanti e ha perlomeno la maturità o un diploma equivalente.

Cassa del casinò

Stipendio medio: 18.000€ – 38.000€

Contabile di casinò

I casinò impiegano anche esperti contabili per accertare che il business è redditizio. I contabili del casinò esaminano, analizzano, assicurano l'audit e danno il loro parere sulle finanze del casinò e il suo budget. Il contabile del casinò ha senz'altro un diploma di studi universitari in contabilità o finanza, una licenza professionale e esperienze precedenti in contabilità, finanza o nell'audit del gioco.

Contabile del casinò

Stipendio medio: 30.000€ – 40.000€

Tecnico slot

I tecnici delle slot machines mantengono e riparano gli apparecchi di gioco elettronici e accertano che le slots paghino le somme stabilite. Sono anche responsabili dell'applicazione delle regole di sicurezza e della prevenzione dei pericoli legati alla presenza e all'uso del materiale elettronico. Il tecnico slot è un tecnico specializzato e con una grande responsabilità, con uno stipendio in genere di tutto rispetto.

Tecnico slot machine

Stipendio medio: 28.000€ – 40.000€

Cuoco e barman

I casinò hanno quasi sempre un adeguato servizio di ristoro che permette ai giocatori di allungare la loro permanenza nei loro saloni. Chi vuole bere un drink al bar del casinò sarà generalmente soddisfatto e alcune sale da gioco propongono ristoranti fino a cinque stelle. Per questo motivo, i casinò assumono personale con esperienza nella ristorazione: cuochi, chefs, barmen e camerieri. Ci sono opportunità disponibili per candidati con qualsiasi livello di esperienza.

Il lavoro nella ristorazione prevede molti diversi livelli di professionalità e di stipendio. Si va dai lavori meno remunerativi (lavapiatti, camerieri) fino a quelli con stipendi da capogiro. È il caso ad esempio dei grandi chef stellati che lavorano nei migliori ristoranti dei casinò, vere e proprie star della cucina che spesso danno il loro nome al ristorante e rappresentano una grande attrattiva.

Chef di casinò

Cuochi e barmen: 13.000€ – 22.000€
Chefs: 30.000€ – 80.000€

Gambler professionista

La maggior parte delle persone non prende in considerazione l'idea che il gambling sia una professione, ma bisogna ammettere che alcuni si guadagnano da vivere in questo modo, giocando a poker e blackjack, o scommettendo sui cavalli e sugli eventi sportivi. Questo tipo di carriera nel casinò non è il più facile: i gamblers professionisti devono capire perfettamente le probabilità, accumulare anni di esperienza nel calcolo delle chances e nella gestione delle scommesse. Guadagnare con le scommesse non è affatto facile: i guadagni tipici di questa professione dipendono dal livello di abilità dello scommettitore professionista e anche dalla sua fortuna, ma è noto che i più abili e fortunati possono portare a casa milioni di euro all'anno. Per esempio Ryan Riess, campione delle World Series of Poker (WSOP) 2013, ha vinto i quasi 6 milioni di euro destinati al vincitore di questo ambitissimo torneo.

Tuttavia per uno scommettitore professionista che riesce a guadagnare giocando, almeno abbastanza da viverci, ce ne sono 100 che provano a fare la stessa cosa e non ci riescono. Vivere di scommesse quindi non è affatto facile, e come dicevamo è una carriera che richiede anche moltissima fortuna. Chi riesce davvero a diventare uno scommettitore professionista infatti non appena ha abbastanza fama cerca di integrare le sue entrare con qualcosa di più sicuro, come sponsorizzazioni, lavori in tv o siti specializzati, incarichi nelle poker room e nelle scuole di poker e via dicendo. Fare soldi con le scommesse, in definitiva, è un tipo di carriera che, per essere abbastanza remunerativa, deve andare oltre il semplice fatto di giocare e vincere. Vincere, come sanno tutti gli scommettitori professionisti, è in buona parte questione di fortuna, e sulla fortuna non si può fare affidamento.

Ryan Riess

Guadagno medio: 18.000€ – 180.000€ e oltre

Una carriera al casinò può andare ben oltre questa breve lista di esempi. I mestieri del casinò includono anche opportunità di lavoro nei campi del marketing, dell'ospitalità alberghiera e perfino presso i fornitori di materiale per casinò. E se includiamo anche il mondo dei casinò online, questo apre una miriade di carriere come programmatori, commerciali, account managers e altre professioni che servono al successo del sito di gambling.

Vuoi lavorare in un casinò? Per dare il via alla tua brillante carriera nel casinò, consulta la nostra lista di casinò terrestri in Italia.

SULL'AUTORE

Da quando le mie caviglie non mi hanno più permesso di giocare a calcio (e a molti altri sport), la mia voglia di vincere trova nuove soddisfazioni in giochi più sedentari: i giochi del casinò. Lo spirito di competizione, il brivido del rischio (ragionato) e il piacere di scrivere per condividere la mia passione mi hanno condotto qui su VegasMaster, dove vi parlo di giochi online, di casinò e di tutto il mondo intorno.

Lascia un commento

  • Casinò
  • Giochi
  • Software
  • Pagamenti
X