Intervista al Direttore della scuola di croupiers e di tecnici slot

Vi abbiamo parlato qualche settimana fa del primo corso di formazione professionale croupier/tecnico slot organizzato dalla Gaming School e che comincerà in marzo. La notizia ci ha incuriositi e abbiamo voluto saperne di più, sia sul corso sia sull'organismo di formazione che lo organizza. Abbiamo perciò deciso di intervistare Marcello Cascone, Direttore della Gaming School, scuola di croupiers e di tecnici slot. Cascone, che svolge anche un ruolo di formatore nell'area giochi tradizionali, si è gentilmente prestato alle nostre domande: Marcello Cascone, Direttore della Gaming School

VegasMaster: Direttore, che tipo di candidati trarrà il massimo vantaggio dal corso?

Marcello Cascone: La formazione è rivolta a disoccupati, inoccupati e a coloro che sono alla ricerca di un nuovo percorso professionale. Il corso di formazione in oggetto è suddiviso in due moduli: croupier e tecnico slot. I candidati che trarranno il massimo vantaggio con il modulo croupier saranno coloro i quali dispongono già di una conoscenza più che basica della lingua del paese di destinazione, hanno una predisposizione nei rapporti interpersonali, dispongono di una capacità di apprendimento rapida e ottime doti mnemoniche e manuali, nutrono una forte passione per il settore di riferimento. Per quanto concerne il modulo tecnico slot, parliamo sicuramente di chi ha maturato un percorso di studi affine, quindi in possesso di diploma o laurea in materie elettroniche, dispone di una conoscenza più che basica di una lingua straniera e nutre una forte passione per il suddetto settore.

Quali sono i mezzi a disposizione della scuola per fornire il corso?

Il centro di formazione dispone di tutte le attrezzature per garantire un corretto apprendimento della gestione tecnica dei tavoli da gioco inerenti al modulo croupier così come di apparecchiature elettroniche da divertimento atte a garantire la comprensione della gestione e della manutenzione delle problematiche tecniche intercorrenti nelle stesse. Per la precisione, le attrezzature messe a disposizione per il modulo croupier sono due tavoli di roulette (una inglese e una americana), due tavoli di blackjack, uno di poker caraibico, uno di poker a tre carte più due tavoli di poker texano. I tavoli da gioco rispecchiano le caratteristiche di quelli all'interno di una sala gioco, quindi del tutto reali. Per il modulo slot, due comma 6 (New Slot) e due apparecchiature da casino, più i relativi componenti interni.

E quali sono le competenze in materia degli insegnanti?

La qualità formativa è garantita in entrambi i moduli da un background professionale pluriennale maturato all’interno delle case da gioco stesse in posizioni manageriali in diversi continenti. Questo background è il frutto di una crescita professionale all’interno del settore di riferimento: sala da gioco tradizionale per il modulo croupier e automatizzata per il modulo slot. Aggiungo che la nostra formazione continua e la rete di contatti maturata all’interno dell’ambiente ci permette di offrire una formazione sempre aggiornata, sia ai nostri alunni che alle aziende reclutanti. Ovviamente la pulsione che ci spinge a offrire una formazione di qualità è la passione per l’industria delle case da gioco e la voglia di condivisione delle conoscenze maturate.

Quali saranno gli sbocchi eventuali nel mondo dei casinò online?

Direi che attualmente solo il modulo croupier è in grado di offrire piena collocazione lavorativa all’interno delle case da gioco online. I contratti di lavoro per coloro che operano in qualità di croupier online sono nella maggior parte dei casi a tempo indeterminato con periodo di prova di sei mesi, trasferimenti in aereo e alloggio a carico della società reclutante generalmente per tutta la durata del contratto di lavoro, con possibilità di crescita professionale.

Quanto guadagna un croupier di medio livello in Europa?

Un croupier con un’esperienza alle spalle di tre o quattro anni può guadagnare mediamente dai 1.400€ ai 3.000€ al mese, mance escluse. Va anche detto che stipendi interessanti dipendono principalmente da due fattori: il prestigio della casa da gioco e il paese di riferimento della stessa.

Quali altre formazioni contate organizzare in futuro?

Attualmente disponiamo di un centro di formazione a Torino. È sicuramente nostra intenzione organizzare ulteriori percorsi formativi in altre località nella penisola. Ciò in quanto pensiamo di fornire un corso di migliore qualità rispetto agli standard formativi collegati al modulo croupier nel nostro paese e perché, relativamente al modulo tecnico slot, siamo gli unici a erogare realmente una formazione in tal senso.

Forse da bambini non sognavate di fare il croupier in un casinò. Ma se pensate che le invitanti prospettive aperte da questo corso possano significare per voi l'inizio di un nuovo percorso professionale, contattate la Gaming School al numero +39-320-027-3580. E non dimenticate di invitarci a giocare nel vostro futuro casinò!

 

SULL'AUTORE

Da quando le mie caviglie non mi hanno più permesso di giocare a calcio (e a molti altri sport), la mia voglia di vincere trova nuove soddisfazioni in giochi più sedentari: i giochi del casinò. Lo spirito di competizione, il brivido del rischio (ragionato) e il piacere di scrivere per condividere la mia passione mi hanno condotto qui su VegasMaster, dove vi parlo di giochi online, di casinò e di tutto il mondo intorno.

Lascia un commento

  • Casinò
  • Giochi
  • Software
  • Pagamenti
X