Select Page

Jeff Lande, fondatore di Lucky VR, condivide una notizia bomba sui casinò in realtà virtuale

headshotSiete curiosi di scoprire il futuro della realtà virtuale nell'industria dell'iGaming? Lo siamo anche noi di VegasMaster! Abbiamo portato tutte le nostre numerose domande a Jeff Lande, un professionista dell'industria della VR. Lande è il fondatore di Lucky VR e ha svilupato il primo casinò in realtà virtuale per l'Oculus Rift. Tutto il suo lavoro degli ultimi due anni è stato indirizzato esclusivamente alla creazione di giochi di casinò in VR. In precedenza, è stato il fondatore di un sito di daily fantasy sport, che è stato acquistato nel 2013. Leggete qui sotto la nostra intervista con Lande per scoprire quello che ha da dire sui casinò in realtà virtuale e sul futuro.

1. Come hai cominciato a lavorare nell'industria del gaming e che cosa ti ha portato a farlo?

Ho cominciato nell' industria del gaming fondando un sito di daily fantasy sport, quando questo nuovo concetto cominciava ad attirare il pubblico. Prima di questo ero un giocatore di poker online quindi avevo familiarità con il funzionamento di un sito di scommesse peer-to-peer, ma dal punto di vista dl cliente, e ho subito approfittato dell'opportunità di usare questa conoscenza per modernizzare i fantasy sport.

2. Considerati i rischi che ci sono nell'essere uno dei pionieri nel campo dei casinò in realtà virtuale, che cosa ti ha ispirato nella creazione di Lucky VR?

Dopo aver provato il primo kit per lo sviluppo della VR e aver visto quello che la tecnologia avrebbe permesso di fare, mi parso subito chiaro che quest'ultima avrebbe cambiato molte industrie, dai videogiochi all'educazione. Quando ho pensato a come la si potesse applicare al gioco nei casinò, l'industria che conoscevo meglio e che mi appassionava di più, far partire il progetto di Lucky VR è stato un passo del tutto ovvio per vedere dove potevo condurla. Sarebbe certamente stato più facile buttarmi su una piattaforma ormai affermata come il web o il mobile, in cui c'è un mercato più ampio, con moltissimi consumatori, ma scommettere sulla VR mi è sembrato subito più eccitante e mi offriva possibilità di guadagno nel caso in cui la VR diventi di uso comune.

3. Guardando avanti, pensi che il gaming in realtà virtuale diventerà la pietra angolare dei casinò online del futuro?

Secondo me non c'è dubbio che in futuro la realtà virtuale sarà il mezzo usato dall'ampia maggioranza dei giocatori per giocare ai casinò online. Ogni cosa in un casinò online, dal servizio clienti al gameplay vero e proprio, viene migliorato enormemente dalla realtà virtuale. È solo questione di creare contenuti migliori e di far scendere di prezzo l'hardware, perché la VR abbia una distribuzione sufficiente da diventare la piattaforma dominante per i casinò online.

Il casinò VR SlotsMillion

Il casinò slotsmillion.com è uno dei pionieri nel mondo dei casinò VR, e usa il software di Lucky VR

4. Quale pensi che sia l'aspetto più importante nella creazione di un gioco virtuale? Sono le meccaniche del gioco? L'aspetto visivo? Qualcos'altro?

Il fattore più importante quando si crea un gioco di casinò in realtà virtuale è il comfort del giocatore. Bisogna sacrificare la fedeltà visiva e pianificare meccaniche di movimento e interazioni di gioco in modo che il giocatore si senta bene nel tuo ambiente di gioco, in qualunque momento. Una volta che il gioco è confortevole, allora è solo questione di aggiungere contenuti divertenti e interazioni intuitive che non interrompono l'immersione nella realtà virtuale. È un'operazione di bilanciamento delicata.

5. Quando si guardano ai prezzi attuali di prodotti come l'Oculus Rift di Facebook o il visore Gear VR di Samsung si vede che sono molto alti. Pesi che il gaming in realtà virtuale abbia realisticamente il potenziale per raggiungere un pubblico di massa?

Prodotti per realtà virtuale come Oculus Rift non saranno adottati dalle masse al prezzo attuale ma ci aspettiamo che il prezzo diminuisca in modo significativo nei prossimi anni, al punto da diventare più abbordabile. Per i consumatori sarà vantaggioso il fatto che molte grosse compagnie competano per conquistare il mercato della VR con i loro visori.

I visori per VR per supporti mobili sono già molto abbordabili e molti vengono addirittura offerti gratis, come il Samsung Gear VR, che viene fornito insieme al nuovo smartphone S7. La VR per supporti mobili sarà certamente un prodotto di massa prima dei prodotti di fascia alta e agirà come un fantastico strumento di acquisizione per questi ultimi quando le persone avranno avuto un saggio delle potenzialità della realtà virtuale attraverso i visori mobili.

6. Dal punto di vista di un provider di software, quali sono i vantaggi dei casinò che offrono un gameplay virtuale? Puoi individuare grandi cambiamenti nel comportamento dei giocatori?

I casinò con realtà virtuale avranno un accesso molto maggiore ai loro giocatori e ai dati dai loro giocatori rispetto a quelli precedenti. In un casinò in VR gli operatori potranno interagire con i loro utenti e parlargli, costruendo una relazione personale. I giocatori VIP possono essere gestiti in modo molto più efficiente in questo modo e può essere loro offerta una maggiore attenzione e omaggi simili a quelli che ottengono in un casinò terrestre.

In termini di analisi non solo puoi sapere dove un giocatore sta cliccando e quanto tempo passano su un certo gioco come con il web o il mobile. In realtà virtuale puoi guardare i giocatori in tempo reale e vedere come reagiscono a certi giochi o promozioni, e ottenere il loro feedback di persona in modo virtuale.

7. Hai imparato qualcosa dai casi di studio che riguardano le innovazioni di formato che non sono riuscite a prendere piede, come la Tv in 3D o il gioco in 3D del passato?

La stessa realtà virtuale ha fallito al suo lancio 20 anni fa e no ha preso piede, e penso che il più grande insegnamento da acquisire dalle altre tecnologie che hanno fallito sia che la tecnologia di per sé deve già essere a un buon livello per avere successo.

Per la VR nello specifico, al suo primo lancio 20 anni fa la maggior parte delle persone che non avevano mai provato la realtà virtuale volevano che questa tecnologia diventasse disponibile prima possibile perché pensavano che fosse pronta, e immaginavano che funzionasse come nei film di fantascienza. Ma le persone che l'avevano provata dicevano che dava la nausea. Questa volta è il contrario: il mercato di massa è scettico a proposito della VR mentre tutti quelli che l'hanno provata non riescono a smettere di raccontare quanto è fantastica.

Jeff Lande racconta a Swipe (Sky News) del potenziale del gameplay dei casinò in realtà virtuale

8. Quanto pensi che vi vorrà perché la tecnologia della realtà virtuale riesca davvero a mimare i casinò di terra veri e propri?

È difficile prevedere una tempistica esatta ma la VR sta migliorando a una velocità che fa girare la testa e nei prossimi 5-10 anni probabilmente vedremo dei contenuti di casinò estremamente convincenti, che non solo possono veramente mimare un casinò di terra ma anche estenderlo per rendere l'esperienza addirittura migliore della vita reale.

9. Andando avanti, quale pensi che siano le sfide che l'industria affronta al momento?

La sfida che l'industria affronterà è una curva di adozione lenta per giungere a una base di utenti di una dimensione sufficiente a garantire una certa mole di investimenti, che a sua volta permetterà di creare contenuti per casinò in realtà virtuale di qualità altissima. Molti tra i primissimi utenti che acquistano la tecnologia VR lo fanno per giocare ai videogame e si tratta di una fascia d'età che in genere non gioca ai casinò. Ci vorrà del tempo prima che le persone che vogliono giocare ai giochi di casinò online siano anche le persone che hanno a casa dei visori VR.

10. Puoi discutere i piani di Lucky VR per il futuro?

Lucky VR ha in programma di continuare a creare i migliori contenuti in VR per casinò che ci siano in circolazione. Lo sviluppo in VR è in continuo miglioramento e occorre essere davvero specializzati per creare qualcosa di grande. Continuiamo a imparare dalle migliori pratiche per realtà virtuale e a creare contenuti per casinò soddisfacenti per tutte le piattaforme VR. Siamo felici di portare il gioco nei casinò nella realtà virtuale e di vedere dove può andare.

SULL'AUTORE

Appassionata di giochi da sempre, ora ha finalmente la possibilità di scriverne e discuterne con altri appassionati come lei. Ama leggere, divertirsi e se la cava a smanettare col pc. Gioco preferito: la roulette!

Lascia un commento

  • Casinò
  • Giochi
  • Software
  • Pagamenti
X